12 Luglio 2024
visibility
FINANZIAMENTI AGEVOLATI

Bando Agrivoltaico

BENEFICIARI
Possono beneficiare degli incentivi le seguenti tipologie di soggetti:

  • Operatori del settore agricolo: (Imprenditori agricoli, società agricole, consorzi tra due o più imprenditori, le cooperative e le associazioni temporanee di imprese agricole;
  • Associazioni temporanee di imprese (composte con almeno un soggetto del comparto agricolo.

TIPOLOGIA
Contributo in conto capitale nella misura massima del 40% dei costi ammissibili e tariffa incentivante a valere sulla quota di energia elettrica prodotta e immessa in rete.

INVESTIMENTI AMMISSIBILI
  • Accedono ai meccanismi incentivanti di cui al presente decreto a seguito di iscrizione in appositi registri, nel limite del contingente di 300 MW, gli impianti agrivoltaici di potenza fino a 1 MW nella titolarità dei soggetti beneficiari di cui all’articolo 4, comma 1, lettera a).
  • Accedono ai meccanismi incentivanti di cui al presente decreto a seguito di partecipazione a procedure pubbliche competitive, nel limite del contingente di 740 MW, gli impianti agrivoltaici di qualsiasi potenza nella titolarità dei soggetti di cui all’articolo 4, comma 1, lettere a) e b).
SPESE AMMISSIBILI
Sono ammissibili le seguenti tipologie di spese:

  • realizzazione di impianti agrivoltaici avanzati (moduli fotovoltaici, inverter strutture per il montaggio dei moduli, sistemi elettromeccanici di orientamento moduli, componentistica elettrica);
  • fornitura e posa in opera dei sistemi di accumulo;
  • attrezzature per il sistema di monitoraggio previsto dalle Linee Guida CREA-GSE, ivi inclusi l’acquisto o l’acquisizione di programmi informativi funzionali alla gestione dell’impianto;
  • connessione alla rete elettrica nazionale;
  • opere edili strettamente necessarie alla realizzazione dell’intervento;
  • acquisto, trasporto e installazione macchinari, impianti e attrezzature hardware e software, comprese le spese per la loro installazione e messa in esercizio;
  • studi di prefattibilità e spese necessarie per attività preliminari;
  • progettazioni, indagini geologiche e geotecniche il cui onere è a carico del progettista per la definizione progettuale dell’opera;
  • direzioni lavori, sicurezza, assistenza giornaliera e contabilità lavori;
  • collaudi tecnici e/o tecnico-amministrativi, consulenze e/o supporto tecnico-amministrativo

SCADENZA
Apertura sportello 4 giugno 2024 – Chiusura 02 settembre 2024 – ore 12:00


NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCAVI?


Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie